Ultime Novità dallo studio

Benvenuto nello Studio Medico Dentistico Associato Banzi in questa pagina potrete trovare tutte le informazioni sulle ultime novità in ambito medico/dentistico, tutti i nuovi macchinari e tutte le nostre promozioni. Ti consigliamo di visitare periodicamente questa sezione!

IMPLANTOLOGIA GUIDATA. NO TAGLIO. NO GONFIORE. NO DOLORE.

IMPLANTOLOGIA GUIDATA

CON PROTESI A CARICO IMMEDIATO

Come passare da nessun dente a denti fissi in 24 ore

Il carico immediato consente di evitare al paziente lunghe attese e diverse sedute chirurgiche.

Oggi l’Implantologia Orale Guidata ci permette di passare da una situazione di totale edentula (completa assenza di denti) a denti fissi nell’arco di una giornata.  Attraverso la pianificazione del progetto chirurgico a computer e la realizzazione di una Mascherina che guida l’inserimento degli impianti, senza incidere la mucosa, il paziente si trova riabilitato con una protesi fissa nell’arco delle 24 ore.

Minima è la invasività dell’intervento che non prevede alcuna incisione della mucosa (Flapless). Se applicabile, la tecnica risulta essere  la soluzione ai problemi di molti pazienti compresi gli anziani, quelli spaventati dagli interventi o dal dolore post-operatorio e ancor di più coloro che sono affetti da patologie della coagulazione o del metabolismo che possono essere trattati, purchè sotto stretto controllo medico specialistico.

I vantaggi di questa tecnica per i pazienti sono molteplici:

 

  • Denti fissi in 24 ore;
  • Mini invasività;
  • Niente bisturi;
  • Niente punti di sutura;
  • Tempi operatori dimezzati;
  • Dolore azzerato;
  • Gonfiore nullo;
  • Poter caricare la protesi nell’immediato (“carico immediato”).

Il metodo B&B DENTAL di implantologia guidata da computer risulta molto semplificata.
PRESA DELL’IMPRONTA E REALIZZAZIONE DELLA MASCHERINA DIAGNOSTICA

IMG_1248
Durante il primo appuntamento il dott. Banzi prende una impronta di precisione del cavo orale del paziente. Questo ci permette di avere un fedele calco in gesso della bocca del paziente sul quale viene costruita la Mascherina Radiologica Diagnostica corredata successivamente di appositi reperi radiopachi , che mimano la posizione dei denti che il paziente avrà in bocca.

 

TC RADIOLOGICA

TC CONE BEAN
Il Dott. Banzi Claudio posizionata la mascherina radiologica direttamente nella bocca del paziente, esegue la TAC in studio.

Il nostro centro odontoiatrico è provvisto di una apposita apparecchiatura radiografica, TC HYPERION X9 Cone Beam che ci permette di eseguire differenti tipi di radiografie tra cui TAC. Questo evita al paziente di doversi rivolgere a un centro privato o ospedaliero, riducendo sensibilmente i tempi di attesa e soprattutto le spese poiché essendo esami radiografici che rimangono interni allo studio, le Tc vengono eseguite gratuitamente.

PIANIFICAZIONE A COMPUTER DELL’INTERVENTO

PIANIFICAZIONE SOFTWARE IMPLANT 3D

A questo punto, I dati ottenuti vengono elaborati da uno specifico programma chiamato IMPLANT 3D. Qui inizia la progettazione dell’intervento chirurgico in modo virtuale. Colloca gli impianti nella posizione ritenuta più corretta in funzione dell’osso residuo e delle strutture anatomiche da rispettare. Il progetto viene inviato via internet al nostro laboratorio di fiducia che trasformerà la Dima Radiologica in Dima Chirurgica secondo il nostro progetto.

REALIZZAZIONE DELLA GUIDA CHIRURGICA.
La Mascherina Radiologica diventa fisicamente la Mascherina che guida chirurgicamente l’inserimento per gli impianti dentali. Il tecnico del nostro laboratorio di fiducia ottenuti i parametri da noi indicati con il computer, posiziona le boccole guida nella Mascherina diagnostica trasformandola in Mascherina chirurgica.

 

                                                    DIMA CHIRURGICA

 

INTERVENTO CHIRURGICO

Al mattino il paziente, che è stato studiato e preparato in precedenza, entra in studio.

Dopo circa due ore, sono stati posizionati gli impianti precedentemente pianificati.
Quindi viene presa una impronta preoperatoria e consegnata al tecnico che nel suo laboratorio comincia a costruire una protesi in resina rinforzata da un’anima di metallo.
Il paziente viene congedato.

Il giorno seguente, il paziente viene fatto venire in studio per ricevere una protesi provvisoria  in resina con rinforzo metallico che viene avvitata agli impianti posizionati il mattino precedente. Perché il tutto sia possibile è necessario che gli impianti abbiano una eccellente stabilità primaria.
In altre parole occorre che siano molto fissi.

E’ importante che la protesi abbia  un’anima di metallo per renderla rigida affinchè unisca gli impianti tra di loro al fine di evitarne movimenti anche minimi che  porterebbero alla perdita degli impianti stessi.

Nei giorni successivi  Nonostante ai denti fissi in 24/48 ore, il paziente dovrà rispettare poche e semplici regole alimentari per poter favorire la guarigione dei tessuti e l’integrazione delle viti implantari all’osso.

Dopo 15 giorni vengono rimossi i punti di sutura.

Dopo 4/6 mesi, la protesi in resina provvisoria sarà sostituita un nuovo apparecchio protesico fisso estetico e definitivo, avvitato sugli impianti che in questo periodo si saranno definitivamente legati all’osso (osteointegrati).

Dott Banzi Claudio.